A San Sepolcro la Grissin Bon sconfigge Roma in semifinale

By 31 Agosto 2019 News
GRISSIN BON REGGIO EMILIA – VIRTUS ROMA 80-66
(22-22; 48-32; 65-49)
GRISSIN BON: Johnson-Odom 10, Fontecchio 13, Pardon 10, Candi, Poeta 8, Vojvoda 9, Infante, Soviero 3, Owens 16, Upshaw 11. Coach: Buscaglia

ROMA: Moore 10, Alibegovic 2, Rullo 10, Baldasso 11, Spizzichino ne, Pini 9, Spinosa 6, Abbruciati, Cusenza ne, Ferrari ne, Jefferson 10, Kyzlink 8. Coach: Bucchi.

Arbitri: Lo Guzzo, Bongiorni, Masi.
SANSEPOLCRO -Nella seconda semifinale del 1^Trofeo Dukes Basket di San Sepolcro, la Grissin Bon sconfigge la neopromossa Virtus Roma, conquistando così l’accesso alla finale di domani, in programma alle ore 19 contro Pesaro, che si è aggiudicata la prima semifinale sconfiggendo Pistoia con il punteggio di 88-81.
La Grissin Bon, priva di Mekel, Diouf e Cipolla, si presenta con Poeta, Vojvoda, Fontecchio, Upshaw e Owens nei primi cinque. Roma invece tiene a riposo Dyson ed attende l’arrivo di Buford.
La Virtus parte forte: due bombe del baby Spinosa e la fisicità del team di Bucchi la portano in vantaggio nelle prime frazioni di gioco. Reggio risponde affidandosi alle penetrazioni di Poeta. Fa il suo esordio anche Johnson-Odom ed i biancorossi, con un buon finale di quarto con Pardon e Fontecchio, concludono in parità a quota 22 la prima frazione.
Ad inizio secondo quarto buon impatto del baby Soviero, prima con una bomba e poi con un recupero su Rullo: la Grissin Bon però stringe soprattutto le maglie in difesa e concede solamente dieci punti in altrettanti minuti ai capitolini. Si arriva quindi all’intervallo lungo con i biancorossi avanti 48-32 e Dererk Pardon già in doppia cifra a quota 10 punti.
Nella ripresa la Grissin Bon mantiene il controllo delle operazioni: si abbassano le percentuali offensive, ma il vantaggio della truppa di Buscaglia si dilata grazie anche ai canestri pesanti di Vojvoda, autore di 9 punti nel solo terzo quarto di gara, che si chiude con Reggio avanti 65-49.
Squadre stanche e provate dai ritmi forsennati dei primi 30’ nella parte finale di gara: la Grissin Bon cala alla distanza e Roma ne approfitta per accorciare le distanze, ma i biancorossi di Buscaglia riescono comunque a gestire senza troppi problemi il vantaggio. Al gong finale Reggio si aggiudica il match con il punteggio di 80-66.
Top scorer Owens con 16 punti, in doppia cifra anche Fontecchio con 13, Upshaw con 11, Pardon e Johnson-Odom con 10 punti.