Maurizio Buscaglia

Buscaglia, classe 1969, nasce a Bari ma inizia la sua carriera nel settore giovanile del Grifone Perugia. Nel 1996 il primo incarico “senior”, sulla panchina del Piove di Sacco (Serie B2), seguito poi da quello ai Bears Mestre in Serie B d’Eccellenza nel 2002.
Nel 2003 il primo approdo all’Aquila Trento, dove conquista la promozione dalla Serie C1 alla B2. Dopo una parentesi ancora a Mestre e successivamente a Perugia (dove viene promosso in B1), nel 2010 torna a Trento, dove resterà fino alla stagione appena conclusa.

Nei nove anni alla guida dell’Aquila la sua è una vera e propria “escalation” di risultati e riconoscimenti individuali: la doppia promozione dalla B alla Serie A, la Coppa Italia di Legadue, la conquista di cinque playoff consecutivi, due dei quali con il raggiungimento della finale Scudetto ed i premi come Miglior Allenatore della Legabasket nel 2015 e di Miglior Allenatore dell’ Eurocup 2016, nella quale guida Trento fino alla semifinale.

Giuseppe Poeta

Poeta, playmaker classe 1985 nativo di Battipaglia, arriva a Reggio Emilia dopo aver vestito le maglie di Salerno, Veroli, Teramo, Virtus Bologna, Trento e Torino in Italia, oltre a quelle di Baskonia e Manresa in Spagna.
Nella sua lunga carriera annovera oltre 330 partite disputate in Legabasket con più di 3000 punti segnati, oltre a 120 presenze con la maglia della Nazionale azzurra.

Nel suo palmares anche una Coppa Italia conquistata con Torino nel 2018 ed il “Premio Reverberi” come Miglior Giocatore Italiano nel 2008.

Leonardo Candi

Nato a Bologna il 30 marzo 1997, playmaker di 191cm per 81kg, Candi proviene dalla Fortitudo Bologna, con la quale ha svolto tutta la trafila del Settore Giovanile.

Approdato in prima squadra nella stagione sportiva 2014-2015, ha contribuito alla promozione in A2 della “Effe” ed al secondo anno nella serie cadetta ha prodotto medie di 8.7 punti e 2.7 assist in quasi 26 minuti di impiego.

E’ approdato alla Pallacanestro Reggiana nella stagione 2017/2018.

Scopri la società