Gli inizi

Il Settore Giovanile da sempre costituisce il fiore all’occhiello della Pallacanestro Reggiana. Ormai considerato da tutti gli addetti ai lavori uno dei meglio organizzati nel panorama nazionale, si e meritato la fiducia di partners importanti quali Sidis, Cassa Di Risparmio Di Reggio Emilia, Bipop-Carire, Grissin Bon e Banca Popolare Di Vicenza già da tre stagioni. Nel corso degli anni le squadre dal settore giovanile hanno conquistato risultati sportivi di tutto prestigio, quali la partecipazione alle Finali Nazionali nelle diverse categorie.

Solo quest’anno tre delle quattro formazioni che compongono il Settore Giovanile hanno partecipato alle Finali Nazionali: l’U19 di Andrea Menozzi, l’U17 e l’U14 di Giuseppe Mangone. Le formazioni giovanili sono regolarmente invitate ai più prestigiosi tornei sia in ambito nazionale che europeo. Sono di quest’anno le vittorie della squadra U14 al Torneo Chicco Ravaglia di Imola, il Torneo Malagoli di Novellara e al Torneo Molino di Torino. La formazione U17 ha partecipato al prestigioso Torneo “Saulè Easter Cup” in Lituania, classificandosi al terzo posto. Di particolare rilievo il titolo di Campioni d’Italia Under 20, conquistato nel 2003 a Cecina e quello conquistato nel 2007 con la formazione Under 21 qui a Reggio Emilia.

Se i risultati agonistici possonorisultare gratificanti, altrettanto qualificante può essere considerata la “produzione” del vivaio. Negli ultimi due decenni, il Settore Giovanile reggiano ha costantemente fornito giocatori alle Nazionali Giovanili, alla propria Prima Squadra ed alla Nazionale Maggiore. Per molti atleti Reggio Emilia e stato un vero e proprio trampolino di lancio che li ha proiettati sulla ribalta nazionale, e per alcuni anche europea. Tra i più conosciuti: Piero Montecchi, Nino Pellacani, David Londero, Roberto Casoli, Alessandro Davolio, Gianluca Basile, Pierpaolo Picazio, Marco Carra, Andrea Ghiacci, Luca Infante, Stefano Maioli, Filippo Masoni, Giorgio Boscagin, Angelo Gigli, Nicolo Melli e Riccardo Cervi.

L’ultimo prodotto del vivaio è Federico Mussini che ha dato prova del suo grande talento in questa stagione sportiva con la maglia della Grissin Bon e lascerà Reggio quest’anno per il college newyorkese di St.John’s.

LA SCUOLA DI BASKET REGGIO EMILIA

Per l’attivita di MiniBasket, Pallacanestro Reggiana srl ha dato vita alcuni anni fa ad una struttura autonoma ad hoc: la Scuola Basket Reggio Emilia. Sotto la direzione di Leo Ergelini (storica figura del movimento cestistico reggiano), coadiuvato da giovani e competenti istruttori, la Scuola Basket Reggio Emilia ha sviluppato un’attività sempre più fiorente arrivando a contare quest’anno 160 bambini iscritti.

I CAMP ESTIVI

Arrivati quest’anno alla 3° edizione, i camp estivi organizzati dalla Pallacanestro Reggiana si svolgono in 3 settimane nel mese di giugno a Castelnovo ne’ Monti, da anni meta del raduno estivo della prima squadra. Quest’anno è stata introdotta la novità del Beach Basket Camp che ha visto la partecipazione di 13 ragazzi e si è svolto a Cervia grazie alla partnership col Bagno Fantini, una struttura nota per essere ricca di servizi e dotazioni sportive e che può contare su un hotel appena ristrutturato che ha ospitato i ragazzi proprio sul lungomare.

Numerosissime le iscrizioni: dal 2013 i ragazzi iscritti a ciascuna edizione sono stati oltre 100 ed hanno partecipato alle tante attività coordinate da istruttori qualificati sia della Scuola Basket che del Settore Giovanile biancorosso. Dopo il grande successo del primo anno, il Banco S.Geminiano e S.Prospero ha sponsorizzato la seconda edizione, mentre quest’anno la Banca Popolare dell’Emilia Romagna BPER si è unita in qualità di Main Sponsor dei camp 2015 ai già collaudati partner Grissin Bon, Parmareggio e Arti Grafiche De Pietri, aziende che hanno condiviso l’impegno verso il settore giovanile ed il minibasket portato avanti dalla Pallacanestro Reggiana volto a trasmettere nei giovani l’amore e la passione verso lo sport, in particolare il basket. Altri partner entrati quest’anno sono stati la Kinder e Acqua Eva, quest’ultima già partner della prima squadra della Pallacanestro Reggiana per il Campionato Italiano di Serie A. A portare la propria testimonianza ed a mettere la propria esperienza al servizio dei giovani, sono stati i protagonisti della Grissin Bon: Francesco Veccia, Vitalis Chikoko, Federico Mussini, Ojars Silins ed il vice allenatore della prima squadra Flavio Fioretti.